SOCIALISMO ITALIANO 1892

In Evidenza

RICCARDO LOMBARDI, IL SOCIALISMO ECOLOGISTA PRIMA DELL’ECO-SOCIALISMO

RICCARDO LOMBARDI, IL SOCIALISMO ECOLOGISTA PRIMA DELL’ECO-SOCIALISMO

by SocialismoItaliano1892 29 Novembre 2022

di Tibet | Stralci da “L’Alternativa socialista”, Lerici, 1976 – pag. 71 - 77.| Quando si parla di sacrifici bisogna...

NAZIONE: COSA VUOI DIRE QUANDO USI QUESTA PAROLA?

NAZIONE: COSA VUOI DIRE QUANDO USI QUESTA PAROLA?

by SocialismoItaliano1892 12 Novembre 2022

di Mauro Scarpellini - Resp. Amm.vo Socialismo XXI | La scelta dell’uso delle parole è una funzione importante della intelligenza...

CAPIRE IL LEGAME TRA COLONIZZAZIONE ED AUTO-COLONIZZAZIONE

CAPIRE IL LEGAME TRA COLONIZZAZIONE ED AUTO-COLONIZZAZIONE

by SocialismoItaliano1892 10 Novembre 2022

di Vincenzo Carlo Monaco - Coordinatore Socialismo XXI Sardegna | Un esempio vissuto e tuttora in corso di questo legame...

EPINAY! MA DI CHE PARLA PIERO FASSINO?

EPINAY! MA DI CHE PARLA PIERO FASSINO?

by SocialismoItaliano1892 1 Ottobre 2022

di Mauro Scarpellini - Resp. Amm.vo Socialismo XXI | A parte, è riproposta l’intervista che fu fatta da Il Messaggero...

RELAZIONE DEL PRESIDENTE DI SOCIALISMO XXI

RELAZIONE DEL PRESIDENTE DI SOCIALISMO XXI

by SocialismoItaliano1892 30 Settembre 2022

di Luigi Ferro - Presidente Socialismo XXI | 29 Settembre 2022 L’esito elettorale di domenica 25 settembre 2022 ha determinato...

WhatsApp Image 2022-12-02 at 17.34.14
Riproduci video

Socialismo XXI Circolo Giacomo Matteotti Palagiano (TA)

Autonomia Differenziata

La Costituzione italiana vigente, al terzo comma dell’articolo 116 [ che recita: “Ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia, concernenti le materie di cui al terzo comma dell’articolo 117 e le materie indicate dal secondo comma del medesimo articolo alle lettere l), limitatamente all’organizzazione della giustizia di pace, n) e s), possono essere attribuite ad altre Regioni, con legge dello Stato, su iniziativa della Regione interessata, sentiti gli enti locali, nel rispetto dei princìpi di cui all’articolo 119. La legge è approvata dalle Camere a maggioranza assoluta dei componenti, sulla base di intesa fra lo Stato e la Regione interessata”.], prevede che possano essere attribuite alle regioni a statuto ordinario ulteriori competenze in 23 materie elencate all’articolo 117: tre fra quelle di esclusiva potestà statale.

SOCIALISMO XXI 2023

Iscriviti a Socialismo XXI

I Socialisti, debbono prendere forza e modello da un’esperienza che per 40 anni ha segnato la storia di un grande partito.

Occorre una Epinay italiana che chiami a raccolta, in forma libera, autonoma, con pari dignità, ma chiara ed organizzativamente identificabile, tutte le energie socialiste che sentono la necessità, la bellezza, e pure il sacrificio, di lanciare questa sfida; in primo luogo a se stessi per una nuova militanza che, nel nome del socialismo, agisca quale fattore propulsivo per tutta la sinistra, anch’essa da ricomporre e riorganizzare: culturalmente, socialmente e politicamente.

Riproduci video

PER ISCRIVERSI A SOCIALISMO XXI

Per Posta:
CONTO CORRENTE POSTALE N. 001047822356 Intestata: SOCIALISMO XXI – Via Edgardo Ferrati, 12 – 00154 ROMA

Tramite Banca: Intestato a: SOCIALISMO XXI – Via Edgardo Ferrati, 12 – 00154 ROMA Coordinate IBAN: IT 39 Z 07601 14400 001047822356. La quota simbolica è di €uro 10,00.

Editoriali
logo3ott

Il Lavoro che cambia: Diritti, Salario, dignità del Lavoro e Rappresentanza

di Filippo Vasco - Segreteria Socialismo XXI della Toscana

La riunione, ha l’obbiettivo di definire le condizioni del pensiero del socialismo, sul problema del lavoro che cambia e la definizione da presentare nelle iniziative da fare nella nostra Regione, ai sindacati, alle associazioni degli imprenditori e alle forze dell’area progressista della Toscana. Su queste iniziative del lavoro che cambia, quanta innovazione è intervenuta, che interverrà nel mondo del lavoro e nei processi produttivi, è stato lo stimolo, per l’Associazione Socialismo XXI° della Toscana, di organizzare questi eventi, al fine di stimolare un dibattito con le organizzazioni sindacali, le categorie degli imprenditori, le forze politiche progressiste e i cittadini.

Solo mediocre propaganda, favoreggiamento al lavoro nero e a operazioni in nero, provvedimenti assunti senza avere una visione complessiva e strategica, qualche piccola misera provvidenza, ignoranza delle difficoltà indotte da condoni, certificazioni e adempimenti in scadenza, aumento del debito nazionale.

Il socialismo che intendiamo costruire deve mettere al centro dell’ azione politica tre questioni: l’individuo e il superamento dell’ idea di mercato quale soluzione a tutti i mali; Il radicamento nel mondo del lavoro contro la precarieta’

In Italia, dopo la scomparsa del Psi, unica vera forza di governo con una visione coerente di sinistra, quello che è restato della sinistra (gli eredi del Pci con i successivi cambi di nome

Argomenti

Economia & Politica

IL REDDITO DI CITTADINANZA DEL CAPITALE

di Renato Costanzo Gatti – Socialismo XXI Lazio | La politica si sta arroventando sui 9 miliardi di € che il Reddito di cittadinanza costa alle finanze italiane. Ma nessuno sta indagando su i regali ed i sussidi che vengono...

IL REDDITO DI CITTADINANZA

di Renato Costanzo Gatti – Socialismo XXI Lazio | Il reddito di cittadinanza è la voce più discussa nei commenti alla legge di bilancio 2023. E’ una recente voce di bilancio, preceduta da un’altra simile, presente in quasi tutti i...

LA MANOVRA DEL GOVERNO MELONI

di Renato Costanzo Gatti – Socialismo XXI Lazio | La manovra, ancora incompleta, che il governo Meloni sta inviando alle Camere per la conversione in legge, va divisa in due parti: i 21 miliardi per gli aiuti a imprese e...

In Europa & dal Mondo

Non è ancora giunta l’ora di scrivere il necrologio del Socialismo a New York

Il Socialismo è scomparso. Questo è quello che vorrebbero far credere gli organi di stampa in seguito ai deludenti risultati della Sinistra alle primarie del 28 giugno, quando le elezioni furono vinte soltanto da uno (Sarahana Shrestha, Hudson Valley – Stato di New York) dei cinque candidati sostenuti dai Socialisti Democratici di America (DSA).

Numeri brasiliani

Il livello di partecipazione è stato molto più alto della media occidentale (in Italia, il 25 settembre, la percentuale dei voti validi, detratta astensione, bianche e nulle è stata del 61,03%)

Socialismo in America

Da qualche tempo si parla con sempre maggiore frequenza del socialismo in America. Il recente libro di Nancy Fraser e quello del 2019 di Bhaskar Sunkara, tanto per citarne qualcuno sono la dimostrazione che c'è sempre un crescente interesse verso varie forme di socialismo negli U.S.A.

Socialismo o Barbarie?

Lavoro 4.0

Internazionalismo Europeismo

Epinay Italiana

Turati e Kuliscioff, due vite una passione

Promo Socialismo XXI

Testimonianze Socialiste

i giorni della Liberazione di Firenze

Sandro Pertini

Pert-genova60
Riproduci video

Documenti Socialismo XXI

Le Newsletter

Newletter del 1° Dicembre
Newsletter del 13 Novembre
Newsletter del 2 Settembre
Newsletter del 21 giugno

Socialismo XXI

NEWSLETTER

9
18anni
31
1974b
Almanacco 1979
ciao Nenni
conquiste
Garofano_Portogallo
I socialisti salutano_pertini presidente
manifestodonnasiciliana2
manifesto-riproduzione
praga
P-nenni_p

Memoria Socialista

La nascita del PSI: ragioni e significato

La data di nascita del PSI è ben impressa nella memoria di molti socialisti e non socialisti: il 15 agosto 1892. Il luogo di nascita dovrebbe essere altrettanto conosciuto, ma a volte si fa confusione su di esso. Molti ritengono che sia a Genova, nella sala Sivori. Sbagliandosi, perché alla sala Sivori fu consumata la separazione tra anarchici e socialisti. Il nuovo partito, che non aveva ancora la denominazione di Partito socialista italiano, fu fondato invece il giorno successivo nella sala dei “Carabinieri genovesi”, il corpo dei fucilieri garibaldini.
Si è voluto ravvisare, da più parti, quasi un significato simbolico in questa coincidenza, un trait d’union tra la tradizione risorgimentale impersonata dall’esponente di essa più sensibile alle istanze del socialismo nascente e le idealità del sorgente partito dei lavoratori Italiani. Senza dubbio qualche tratto di continuità c’è stato, specie se si fa riferimento ai numerosi garibaldini, e allo stesso Garibaldi, che si erano proclamati socialisti ben prima della nascita del partito. O anche ad alcuni “protosocialisti” di fede mazziniana, quali Carlo Bianco di Saint-Jorioz, oppure a un Carlo De Cristoforis, o allo stesso Pisacane.(1) Fisicamente, uomini di tradizione risorgimentale, tra i fondatori del partito, era possibile rintracciarne ben pochi. Erano, per la maggior parte, umili operai ed anche intellettuali di idee socialiste, troppo giovani per aver preso parte al moto risorgimentale. Tra essi, il gruppo di “Critica Sociale” che aveva da qualche tempo iniziato a far circolare in Italia le idee marxiste che rapidamente si stavano diffondendo, contrassegnando incontrovertibilmente l’identità ideologica del movimento. Un compito analogo si era assunto da parte sua Antonio Labriola, tuttavia assente a Genova perché critico verso l’impostazione che veniva data al nuovo partito. Esisteva un rapporto ideale tra il moto risorgimentale e quello di emancipazione dei lavoratori.

Partito Socialista Europeo

Instagram

Lula eletto presidente del Bra…
UN LIBRO DI LUCIANO TABORCHI "…
Fu eletto con 832 voti su 995,…
7 LUGLIO 1960, nel corso di un…