L’ALTRO 18 APRILE (1993)

di Franco Astengo | La bocciatura in due occasioni consecutive (2014 e 2017) da parte della Corte Costituzionale della formula elettorale scelta dal Parlamento Italiano per essere adottata in occasione delle elezioni politiche generali, l’adozione di una formula mista maggioritaria e proporzionale a separazione completa, altre modifiche del sistema come quelle riguardanti il voto all’estero hanno contribuito …

SEMINARIO SULLA LEGGE ELETTORALE

“Una nuova legge elettorale per evitare instabilità politica e garantire rappresentanza” Le due associazioni promuovono 3 seminari a distanza di 3/4 settimane (il primo è fissato per il 2 maggio dalle 17.00 alle 20.00) per mettere a fuoco le ragioni a sostegno di una nuova legge elettorale, in vista delle prossime elezioni politiche. Primo seminario …

Il Parlamento può governare

La crisi della rappresentanza politica reale e le possibili soluzioni. Felice Besostri: Proporzionale o uninominale all’inglese Accresce il finanziamento pubblico ai partiti nelle campagne elettorali di Felice Besostri | Si parla spesso per superare le attuali difficoltà di tornare ad un sistema proporzionale, ma tu hai espresso delle perplessità in proposito. E così? Ogni sistema …

LA COSTITUZIONE REALE

    di  Renato Costanzo Gatti – Socialismo XXI Lazio |   La Costituzione de jure è affiancata da una Costituzione de facto che, prima o poi, dovrebbe essere recepita, secondo le modalità richieste dalla Costituzione stessa, in una revisione costituzionale. Esaminiamo oggi l’art. 81 della Costituzione: “Lo Stato assicura l’equilibrio tra le entrate e …

LA LEGGE ELETTORALE, FONDAMENTALE MA DIMENTICATA

di Felice Besostri | Istituzioni. La battaglia per una nuova legge elettorale è quindi prioritaria, ma questa elementare verità non viene percepita. Senza mobilitazione politica e delle coscienze democratiche i migliori ricorsi non scuoteranno i giudici e la loro sensibilità costituzionale. Votare nel 2022 o nel 2023 fa differenza, ma la differenza più importante la …

LE CITTA’ METROPOLITANE IN OSTAGGIO DELLA POLITICA

Nelle 14 “province speciali” italiane, che si sviluppano attorno ai centri abitati più grandi, le elezioni dirette del sindaco metropolitano e del Consiglio non sono mai state disciplinate. E dunque di fatto sospese. Una ferita profonda al tessuto democratico del Paese di Felice Besostri | Si dovevano abolire le Province, o almeno accorparle, non ci …

RIVEDERE LA COSTITUZIONE

    di  Renato Costanzo Gatti – Socialismo XXI Lazio |   Ho riguardato il documento di Rimini sulla Costituzione, ove si puntava ad attuarla piuttosto che a modificarla. Penso tuttavia che da come si stanno mettendo le cose, sia importante per noi socialisti del XXI secolo affrontare il tema della revisione della Costituzione, prima …

DALLO STRETTO IL RICORSO CONTRO IL “ROSATELLUM”

Nela foto Felice Besostri con l’Avv. Caterina Neri | di Giorgio Gatto Costantino | Punta al terno l’ex senatore Felice Besostri. Dopo esser riuscito negli anni scorsi ad affossare il Porcellum e l’Italicum, il “cecchino elettorale” piu temuto da Palazzo Chigi adesso mira al Rosatellum Ter. E per colpire si è appostato al Tribunale di …

NIENTE NOMI PER IL COLLE, DECIDA IL PARLAMENTO

di Felice Besotri | Quirinale. L’elezione del Capo dello Stato non prevede la proposta di candidature | La discussione sulla prossima elezione del presidente della Repubblica non contribuisce ad aumentare il prestigio delle istituzioni, né quello dei personaggi che le detengono o le deterranno. Si fanno nomi in un’elezione in cui tuttavia non ci sono …

LA CABALA DEI NUMERI E DEI NODI DEL 13° PRESIDENTE

di Felice Besostri – Socialismo XXI Lombardia | Pubblicato su Il Manifesto | Se come preannunciato, il presidente Mattarella rimanesse sordo, a ragion veduta, ad ogni appello di assicurare un reincarico a termine, la scelta del prossimo Presidente sarà il fatto politico più importante di questa legislatura. Non c’è spazio per soluzioni furbe, se Mattarella …