Autore: SocialismoItaliano1892

E' un progetto che nasce con l’intento “ambizioso” di far conoscere la storia del socialismo italiano (non solo) dei suoi protagonisti noti e meno noti alle nuove generazioni. Facciamo comunicazione politica e storica, ci piace molto il web e sappiamo come fare emergere un fatto, una storia, nel grande mare della rete.

BASTA CON LE PAROLE “CI VUOLE UNA NUOVA LEGGE ELETTORALE!”: E’ ORA DI AGIRE

  di Felice Besostri – Socialismo XXI Lombardia |   Possibile che nessun esponente di rilievo della defunta maggioranza giallo-rossa, o dell’ala di centrosinistra della maggioranza Draghi o della sua opposizione dica che non si può votare, non perché c’è la pandemia o perché bisogna presentare in Europa il Piano […]

8 MARZO

« LE DONNE DI SOCIALISMO XXI » Nel 2020, 91 donne sono state vittime di femminicidio, questo significa: “una donna uccisa ogni 3 giorni “. Sembra impossibile, ma è esattamente così e accade nel nostro paese. Tante richieste di aiuto, ignorate o sottovalutate. Non c’è mai stata né una vera […]

COME LA RIDUZIONE DELLA PRESSIONE FISCALE SUI REDDITI MEDIO BASSI DIVENTA UNA RIDUZIONE SUI REDDITI MEDIO ALTI

  di Renato Costanzo Gatti – Socialismo XXI Lazio |   Nel mio articolo “Draghi e il fisco” ho scritto: ” Revisione delle aliquote IRPEF. Sia chiaro che una diminuzione dell’aliquota di uno scaglione intermedio dell’IRPEF (ad esempio quello da 28.001 a 55.000 €) comporta non solo la riduzione impositiva […]

DRAGHI: UN’ALTRA EMERGENZA È POSSIBILE. ANZI, PROBABILE

di Andrea Ermano – Direttore de L’Avvenire dei Lavoratori | Le prime approssimazioni politico-programmatiche dell’Italia sul “dopo”. C’era una volta, sulla portaerei americana Essex, in missione nella guerra di Corea, un giovane intercettore il quale, volando oltre le linee, fu colpito dalla contraerea. Riuscì a rientrare in territorio amico, ma […]

IL GOVERNO DRAGHI

  di Renato Costanzo Gatti – Socialismo XXI Lazio |   Premessa Sono assolutamente d’accordo ad assentire alla nascita del governo Draghi, per il semplice motivo che ritengo necessario assentire alla richiesta del presidente Mattarella dopo che l’azione di Renzi ha portato al fallimento della nostra democrazia. Al proposito c’è […]