XLII Congresso – Palermo 22-26 aprile 1978

Nel 1981, al congresso di Palermo, il segretario Bettino Craxi ottiene il 70 % dei consensi del partito. Obiettivo del partito non farsi schiacciare fra democristiani e comunisti. Il PSI di Craxi si propone come una forza modernizzatrice: un partito che si richiama alla tradizione del socialismo europeo, ma che non fa della battaglia ideologica un proprio carattere. Il partito abbandona definitivamente il marxismo e il leninismo per riscoprire Proudhon.

«Avanti! 19-20 aprile – 26-27 aprile 1981»

 

Avanti 19-20 aprile 1981

Manifesto Commemorativo

Avanti! 26-27 aprile 1981