XLI Congresso – Torino 29 marzo – 2 aprile 1978

Al 41° Congresso, svoltosi a Torino, l’alleanza tra gli autonomisti e la sinistra lombardiana conta sul 63% dei consensi congressuali. Craxi viene riconfermato segretario, Claudio Signorile è vicesegretario unico. A Torino viene lanciata la “Strategia dell’Alternativa”, in risposta al disegno berlingueriano del “compromesso storico”.
Il Congresso dei socialisti ha luogo mentre l’Italia è scossa dal rapimento del presidente democristiano Aldo Moro per mano delle Brigate rosse. Al “fronte della fermezza” Craxi oppone quello della trattativa per salvare la vita del Presidente della Dc, parla di “azione umanitaria, nel rispetto delle leggi repubblicane”, sulla falsariga dell’impostazione giuridica curata da Giuliano Vassalli, futuro presidente della Corte Costituzionale, e con la convinta adesione dell’ex presidente della Repubblica, Giuseppe Saragat.

 

«Avanti! 30 marzo-4 aprile 1978»

Avanti! 30 marzo 1978

Manifesto Commemorativo

Avanti! 4 aprile 1978

 

<

 

SocialismoItaliano1892

E’ un progetto che nasce con l’intento “ambizioso” di far conoscere la storia del socialismo italiano (non solo) dei suoi protagonisti noti e meno noti alle nuove generazioni. Facciamo comunicazione politica e storica, ci piace molto il web e sappiamo come fare emergere un fatto, una storia, nel grande mare della rete.