Di là i morti, si va verso la vita (Iconoclastic Fury)

L’iconografia socialista è molto ricca di immagini e di simboli, garofano e falce e martello con libro e sole sono simboli antichissimi. Qualcuno associa il garofano solamente all’ultimo Psi quello dell’epoca craxiana. Fu solo reintrodotto in occasione del congresso di Torino nel 1978, poi successivamente spogliato dalla falce e martello con il libro e il …

Lettera aperta alle compagne e ai compagni

Cari Compagni, Care Compagne, Il tempo che scorre velocemente avvicina sempre di più il Psi nenciniano all’ultimo respiro. Non avendo mai preso parte al suo disfacimento, in quanto mai inseriti nel partito nenciniano; senza altri indugi abbiamo deciso di metterci tutti in “prima persona” per cercare di ricostruire non dalle macerie esistenti, ma da ZERO …

La stampa deve svolgere la sua funzione democratica dando voce ai comitati per i referendum

Comunicato stampa Riforma costituzionale e Italicum, i Comitati referendari: «Forte iniziativa per una corretta informazione e “prestito popolare”». La campagna referendaria entra nel vivo e i due comitati promotori – per il No nel referendum costituzionale e per il doppio sì in quello contro la legge elettorale – si organizzano. Sarà infatti costituita una “cabina …

Felice Carlo Besostri: PERCHE’ L’ITALIKUM E’ INCOSTITUZIONALE

«1) E’ una legge per un solo ramo del parlamento, non ha senso sacrificare la rappresentanza per la governabilità in un solo ramo del parlamento quando la fiducia deve essere votata dai due rami; 2) Premio di maggioranza abnorme e per di più indirettamente proporzionale al consenso sia al primo turno ma specialmente al ballottaggio; …

FILIPPO TURATI

Filippo Turati nasce a Canzo (Como) il 26 novembre 1857. Frequenta il liceo classico Ugo Foscolo di Pavia e sin da giovanissimo collabora con varie riviste d’orientamento democratico e radicale. E’ ricordato per la sua linea politica marxista, influenzata fortemente dalle idee della compagna russa Anna Kuliscioff, nonchè dallo stretto rapporto con gli ambienti operai …

GIACOMO MATTEOTTI

Giacomo Matteotti nacque il 22 maggio 1885 a Fratta Polesine, un piccolo paese non distante da Rovigo. Era una famiglia di modesta estrazione la sua e Giacomo era ancora uno studente del liceo Celio di Rovigo quando la politica entrò nella sua vita. Fu il primogenito della famiglia Matteotti, Matteo, a far incontrare all’allora tredicenne …

ANGELICA BALABANOFF

Angelica Balabanoff, Anželika Isaakovna Balabanova). – Nacque a Černigov, nei pressi di Kiev, il 4 agosto 1877 da famiglia ebraica benestante (il padre, Isaak, era proprietario terriero e uomo d’affari), ultima di sedici figli. Spirito indipendente e ribelle, donna di grande vivacità intellettuale, studiò in una scuola di Charkov dove imparò varie lingue europee e …

GAETANO SALVEMINI

Gaetano Salvemini, storico, professore universitario a Messina, Pisa, Firenze e Harvard, meridionalista ed antifascista, nacque a Molfetta (Bari), l’8 settembre 1873. Lo zio prete, che gli fece da precettore, tentò di inculcargli idee clericali ed antiunitarie, ma egli mostrò presto inclinazioni democratiche e libertarie. A diciassette anni ottenne l’ammissione all’Istituto di Studi Superiori di Firenze. …