Mese: Giugno 2018

NO, GRAZIE!

di Stefano Betti (Dialogo fra un ex comunista nonché ex Piddiessino nonché ex Diessino nonché al momento Democratico etc. e un Socialista – liberamente ispirato a Cyrano de Bergerac di Edmond Rostand.) EX – Perché non vieni anche tu in questa fase costituente del centro trattino sinistra? Ci saranno associazioni, […]

LA MIA IDEA DI SOCIALISMO 3.2

di Dario Allamano Migranti e socialismo Sono fiero di essere socialista, soprattutto oggi, e ne sono orgoglioso perché ieri Pedro Sanchez ha rotto una narrazione fasulla, quella che i paesi europei lasciano sola l’Italia nel contrasto all’immigrazione selvaggia. La Spagna ha dato una lezione di coraggio, e l’ha fatto perché […]

AMMINISTRATIVE 2018: NUMERI SPARSI

di Franco Astengo Non è facile riuscire a fornire un indirizzo politico complessivo ai dati usciti dalle urne il 10 giugno scorso: elezioni comunali che hanno visto impegnati, tra gli altri, elettrici ed elettori di 20 Città capoluogo. Brescia, Catania, Siena, Pisa, Ancona, Avellino, Barletta, Brindisi, Imperia, Massa, Messina, Ragusa, […]

LA FAVOLA DEI MEROVINGI

di Claudio Bellavita C’era una volta un bellissimo paese in mezzo a un antico mare, pieno di bellezze artistiche e naturali, popolato da gente industriosa e intraprendente ma piuttosto credulona per quel che non riguardava il loro lavoro. Un brutto giorno furono invasi da oriente da un’orda di barbari che […]

IL DELITTO MATTEOTTI

Le parole di Turati Il 27 giugno del 1924 Filippo Turati pronunciò un commosso discorso in ricordo dell’amico assassinato durante la riunione delle opposizioni parlamentari. Queste le parole dell’anziano leader socialista: “Vorrei che a questa riunione non si desse il nome logoro, consunto – specialmente qui dentro – di “commemorazione”. […]